10 REGOLE PER l’INTERAZIONE TRA CANI IN AREA SGAMBO

L’area sgambo è una zona verde, che possiamo trovare in ogni città, preposta al gioco e al divertimento dei nostri amici a 4 zampe. Uno spazio recintato dove il cane può incontrare i suoi simili, correre indisturbato e libero dal guinzaglio.

Le aree sgambo sono sempre molto frequentate, soprattutto in città, ed in ogni quartiere si crea spesso un vero e proprio gruppo, formato da cani e proprietari che quotidianamente si ritrovano al parco.

Ma veniamo alla domanda fatidica: l’area sgambo è un reale spazio di condivisione, socializzazione e gioco, o solo una comodità per i proprietari? E quali regole bisogna seguire perché non diventi una giungla e prevenire gli “incidenti”?

La convinzione più comune è quella che sia il parco giochi per il cane, dove possa “sfogarsi” e divertirsi: è davvero così?

– Non tutti i cani amano il contatto con i propri conspecifici: perché costringerli ad un’interazione, se non la vogliono? Ci sono cani che stanno perennemente seduti davanti all’ingresso o immobili vicini al proprietario: siamo sicuri che si stiano divertendo?

  • L’area sgambo spesso diventa un gruppo chiuso: frequentata sempre dagli stessi cani tutti i giorni si trasforma nel loro territorio, ed entrare per un cane estraneo può risultare difficile
  • A volte può diventare una succursale di un giardino: mollare il cane in area sgambo e farsi gli affari propri, parlando con gli altri proprietari su una panchina, o giocando al cellulare tutto il tempo, fa sì che il cane rimanga solo e non guidato nelle interazioni
  • Frequentando lo stesso parco tutti i giorni, percorrendo il medesimo itinerario, diventa una routine monotona e noiosa
  • Area sgambo non è sinonimo di socializzazione: è vero, i cani devono socializzare, ma devono farlo in modo corretto, nelle tempistiche e nei modi, preferibilmente con cani adulti dai comportamenti sociali adeguati. Un numero elevato di cani, di taglie ed età diverse, lasciati liberi di interagire senza una guida non è socializzazione, ma confusione. Stiamo attenti soprattutto se abbiamo un cucciolo: quella che pensiamo possa essere la cosa più bella del mondo, ovvero giocare con i propri simili, potrebbe diventare un’esperienza traumatica in un’età particolarmente sensibile

Se vogliamo frequentare un’area cani dobbiamo rispettare alcune regole di comportamento, in modo da prevenire zuffe, risse e garantire il benessere di tutti i cani presenti (e dei loro proprietari!)

– Arrivare in area sgambo con il cane tranquillo: è il primo passo per prevenire episodi spiacevoli. Se il cane entrasse troppo agitato, potrebbe sfogare questa eccessiva euforia sugli altri cani presenti, o creare confusione nell’ambiente
– Chiedere sempre il permesso di entrare, anche per capire che cani sono presenti all’interno e se è il caso di aspettare fuori il proprio turno. Nell’attesa, meglio fare un giro e non sostare fuori dall’area cani agitando tutti

  • Comunicare sempre, prima di entrare, le eventuali problematiche del nostro cane
  • Far richiamare dai proprietari gli altri cani presenti, in modo che il nostro cane non venga assalito appena varcato il cancello
  • Lasciare subito il cane libero dal guinzaglio
  • Non far entrare nessuna risorsa in area sgambo: no a palline, giochi, o cibo, che potrebbero diventare oggetti di contesa
  • Non prendere il cane in braccio: se ha paura, contribuirà ad accrescerla; se è inseguito da un altro cane aumenterà solo la sua voglia di quest’ultimo di prenderlo
  • L’area cani non è un parcheggio, né un asilo: controllare sempre il cane e supervisionare le interazioni. I cani non vanno lasciati in balia di sé stessi: “se la cavano da soli” è una leggenda metropolitana
  • Se il cane mostra segni di disagio, andare via
  • Non andare in area sgambo con cagne in calore o incinta
  • Raccogliere sempre le deiezioni
  • Prima di andare via, far richiamare gli altri cani in modo da evitare spiacevoli fughe dal cancello
  • Leggere sempre il regolamento esposto fuori dall’area cani, che può variare da comune a comune

Nessuno vieta di frequentare l’area sgambo se utilizzata in modo corretto, ma ricordiamoci che non deve diventare una comodità o un modo per non fare altre attività con il proprio cane: il gioco più bello per lui, infatti, dobbiamo essere noi!

Il Centro Cinofilo Dog Galaxy organizza classi di socializzazione per cuccioli e cani adulti: contattaci per qualsiasi informazione, il primo incontro è sempre gratuito!
347/9632605 – info@doggalaxy.itwww.doggalaxy.it 

Riproduzione riservata

 

Scroll to top