Pet Therapy


La Pet Therapy consiste in attività di sostegno terapeutico, che si attuano attraverso l’utilizzo della relazione uomo-animale. Esse costituiscono un supporto, un’integrazione ed un elemento motivante alle terapie mediche e neuro-psicologiche, per la riabilitazione psico-fisica e il miglioramento della qualità della vita.

Questo termine, per quanto semplice e molto utilizzato, è tuttavia generico, infatti ad oggi la definizione più corretta è Interventi Assistiti con gli Animali (IAA). La Regione Emilia Romagna promuove l’utilizzo di nuovi trattamenti di supporto ed integrazione alle cure clinico-terapeutiche tradizionali con impiego di animali e in tal senso ha emanato la delibera n. 2090/2013 “Linee guida per gli Interventi Assistiti con gli Animali (IAA) in attuazione della L.R. 5/2005 così come modificata dalla L.R. 3/2013”. Nel documento viene indicato che gli Interventi Assistiti con gli Animali (IAA) hanno valenza terapeutica, riabilitativa, educativa e ludico-ricreativi. Tali interventi sono rivolti prevalentemente a persone affette da disturbi della sfera fisica, neuromotoria, mentale e psichica, dipendenti da qualunque causa, ma possono essere indirizzati anche a individui sani.

La corretta applicazione degli IAA richiede il coinvolgimento di un’équipe multidisciplinare composta, a seconda del tipo di intervento, da figure sanitarie, pedagogiche e tecniche con diversi compiti e responsabilità̀. In base agli ambiti di attività gli IAA si classificano in:

§  Terapia Assistita con gli Animali (TAA): intervento a valenza terapeutica finalizzato alla cura di disturbi della sfera fisica, neuro e psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale, rivolto a soggetti affetti da patologie fisiche, psichiche, sensoriali o plurime, di qualunque origine. L’intervento è personalizzato sul paziente e richiede apposita prescrizione medica;

§  Educazione Assistita con gli Animali (EAA): intervento di tipo educativo o rieducativo rivolto sia a soggetti sani che diversamente abili e a persone affette da disturbi del comportamento. L’EAA mira a migliorare il livello di benessere psico-fisico e sociale e la qualità di vita della persona e a rinforzare l’autostima del soggetto coinvolto. Attraverso la mediazione degli animali domestici vengono attuati anche percorsi di rieducazione comportamentale. L’EAA trova quindi applicazione in diverse situazioni quali, ad esempio:

o    prolungata ospedalizzazione o ripetuti ricoveri in strutture sanitarie;

o    difficoltà dell’ambito relazionale nell’infanzia e nell’adolescenza;

o    disagio emozionale;

o    difficoltà comportamentali e di adattamento socio-ambientale;

o    situazioni di istituzionalizzazione di vario tipo (istituti per anziani e per pazienti psichiatrici, residenze sanitarie assistenziali, comunità per minori, carceri, etc.);

o    condizioni di malattia e/o disabilità che prevedano un programma di assistenza domiciliare integrata;

§  Attivita’ Assistita con gli Animali (AAA): intervento di tipo ludico-ricreativo rivolto sia a soggetti sani che diversamente abili, finalizzato a migliorare la qualità della vita e l’interazione uomo-animale. Nelle AAA la relazione con l’animale costituisce fonte di conoscenza, di stimoli sensoriali ed emozionali; tali attività sono rivolte al singolo individuo o ad un gruppo di individui (ad esempio anziani, soggetti con disabilità intellettiva e/o fisica, minori ospitati in comunità di recupero, persone ospedalizzate, alunni nel contesto scolastico, ecc.). Le AAA in alcuni casi sono propedeutiche all’EAA o alla TAA e sono finalizzate a:

o    sviluppare competenze attraverso la cura dell’animale;

o     accrescere la disponibilità relazionale e la capacità di comunicazione;

o     stimolare l’attività cognitiva e motoria.

Il Centro Cinofilo Dog Galaxy da diversi anni si occupa di attività di Pet Therapy, svolgendo progetti presso la propria sede, oppure direttamente nelle strutture richiedenti. I cani gestiti dai loro coadiutori, sono selezionati, preparati, seguiti sotto il profilo sanitario-comportamentale.


pet therapy

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn